AGRITURISMO 25
AGRITURISMO 25

INFO:

Indirizzo

AGRITURISMO 25
Via del Campo 1
42039 Ligonchio (RE) - Italy



Telefono - Fax

0522 899302

T. Mobile

335 6128190

 

E-mail

emiliapaoli@libero.it

 

Master Card Visa Tutte le carte di credito
MasterCard, Visa, Credit Card

"Ligonchio città dei bambini"

AGRITURISMO 25 aderisce ad un progetto dedicato all'accoglienza delle famiglie e dei bambini realizzato dall' Atelier "Di Onda in Onda" presso la Centrale di Ligonchio.

IL "TUO" AGRITURISMO 25

L’Azienda Agricola è situata tra le montagne dell'Appennino Tosco-Emiliano ad un altidutine attorno ai 1000m slm e si estende su una superficie di circa 40 ettari per la maggiorparte boschivi e seminativi; la natura ed il clima del luogo in questo territorio non sempre favoriscono la produzione ideale delle coltivazioni, soprattutto utilizzando metodi come il nostro completamente al naturale (agricoltura biologica)

 

Alla realizzazione dei nostri prodotti è legato il lavoro quotidiano, sempre in cerca dei ritmi e tecniche della
tradizione contadina di questa terra, si cerca infatti di rivalorizzare le antiche colture praticamente abbandonate nel corso degli ultimi anni.

 

Ed è anche grazie a questo impegno, fatto di amore per la natura e rispetto dell’uomo, che riusciamo a valorizzare i nostri prodotti facendoli "crescere" fino ad arrivare sulle nostre tavole.

Coltivazione e Trebbiatura del FARRO

IL FARRO DEL 25

Rimanere aggrappati al proprio territorio in tutti i modi possibili… sono queste la forza e la motivazione della piccola Azienda Agricola di Casalino di Ligonchio (RE): l’AGRITURISMO 25.

Attività familiare in continuo movimento arrivata a piccoli passi, con ostacoli che sembrano enormi da superare, alla produzione del FARRO all’altitudine di 1000 m. nel cuore dell’Appennino Reggiano (Parco Nazionale Tosco-Emiliano)

Ogni risorsa aggiunge possibilità di sopravvivere, e quella dei sapori, diventa non solo un viver sano, ma, allo stesso tempo, una tradizione che porta in tavola fatiche e soddisfazioni di una cultura, quella dell’ agricoltura, ormai in decadenza.

Un territorio arduo con temperature di alta montagna, non sono le uniche difficoltà che si trovano a coltivare il farro in queste zone, bisogna adattarsi ai piccoli spazi a quei “campetti” ormai soffocati da un bosco sempre più abbandonato ed in continua espansione. Una lavorazione svolta fin dall’inizio come nei tempi passati, semina “a mano”, rifiniture con erpice trainato da piccolo trattore, recinzioni contro animali selvatici, raccolta utilizzando vecchia mietilega e la fase finale di trebbiatura con una delle ultime macchine antiche rimaste in paese. Il più sembra fatto, ma per perfezionare il prodotto occorre l’ultimo passaggio, che, con l’aiuto dei “maestri” della Garfagnana, il FARRO DEL 25 viene pulito e perlato, pronto all’uso.

Il lavoro per la produzione di questo cereale, considerato il più antico frumento coltivato, non ha prezzo, come diventa impagabile la soddisfazione della nostra azienda nel proporlo in tavola tra zuppe, insalate, pane, prodotti con la farina, ecc.., oppure venduto al dettaglio ai nostri clienti.